Il polpo di Rudy

A Sestri Levante c'è un ristorante famoso, il "Polpo Mario". Prende il nome dalla leggenda di un polpo straordinario, che viveva in una vasca da bagno.

Su questo polpo sono stati scritti vari volumi.
Mentre il proprietario del ristorante, Rudy Ciuffardi, che per tutti è "il Polpo", ha scritto un libro "Vissi d'amore e di polpo" dove illustra 135 modi per cucinare il polpo. Una è famosissima (e originale)

Frittelle di polpo e asparagi di mare
di Rudy Ciuffardi
 
Questa è una ricetta personale che ha fanto successo al ristorante Polpo Mario. Nata per caso,come del resto tante ricette, forse perchè in estate i turisti mi chiedevano le frittate di bianchetti e allora inventai questo piatto perchè il polpo rappresenta un'ottima alternativa, se "avvantaggiato" con l'alga marina fresca che gli dà quel tocco d'arziglio che gli manca rispetto al bianchetto. L'alga che io ho abbinato in questa ricetta è l'asparago di mare fresco che ultimamente regna sovrano al Polpo Mario.

Ingredienti (per 6 persone)
300 gr di polpo
1 spicchio d'aglio
20 gr di prezzemolo 
2 uova battute
50 gr di formaggio
1 ramoscello di maggiorana
60 cc di vino
200 gr di farina
150 gr di asparagi di mare
500 gr d'olio d'oliva vergine d'oliva
sale
pepe

Preparazione
Preparare la pastella con la farina, il vino, l'acqua, il sale; aggiungere il prezzemolo, l'aglio, le foglie di maggiorana e il formaggio.
Tritate grossolanamente il polpo che avrete precedentemente fatto bollire e gli asparagi di mare; poneteli nella pastella e lasciate riposare per due ore al fresco.
Friggete a cucchiaiate in padella facendo toccare l'impasto sul fondo.

Presentazione
Passate le frittelle in carta straccia e servitele fumanti su altra carta asciutta.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport