Teknit e progetto Ecomission

Teknit srl è oggi la società leader nel settore della mobilità elettrica. Con un fatturato 1.500.000 euro,

15 dipendenti e una produzione di 50 moto elettriche al mese,Teknit è riuscita a rendere reale un sogno: il sogno di una produzione di scooter elettrici interamente "made in Italy".

L'imprenditore genovese Walter Pilloni ha avuto questa idea nel 2006 e l'ha realizzata creando un ramo d'azienda di Teknit chiamato "Progetto Ecomission". Oggi Progetto Ecomission trova la sua sede negli oltre 2000 metri quadri negli stabilimenti di Genova-Sestri Ponente dove è stata dislocata la prima linea di produzione di scooter.

PRIMO PER VENDITE
Lo scooter chiamato Ecojumbo è un prodotto che, inizialmente, veniva importato da Walter Pilloni dagli stabilimenti cinesi di Shangai. Una soluzione che si è subito rivelata solo in parte soddisfacente. La ricerca di una maggiore qualità del prodotti, un'estetica più affine ai gusti europei e di una completezza di soluzioni tecnico-meccani che ha convinto Walter Pilloni a spostare la sua produzione direttamente in Italia.

DELOCALIZZAZIONE INVERSA
Quindi l'intero ciclo aziendale è stato ricreato a Genova. Si è trattato di una vera e propria delocalizzazione inversa che trova la sua spiegazione nella volontà del dottor Pilloni di offrire al proprio cliente un livello di accuratezza e di controllo altrimenti impossibile. Oggi il cliente di Ecomission trova un servizio completo affidabile, in lingua italiana, a un prezzo altamente competitivo, dalla produzione alla vendita diretta e all'assistenza. Tutto in un'unica sede, tutto a Genova, tutto svolto in prima persona.
Un tratto distintivo di Ecomission è, infatti, il rapporto diretto con il pubblico. Nella nuova sede è possibile: visitare lo show room, provare Ecojumbo conoscere la nuova linea di produzione, ricevere assistenza sul prodotto. Si tratta di un nuovo modello d'azienda che punta con decisione sull'ecologia e sul risparmio sia nella produzione, sia nella distribuzione dei suoi prodotti.

DISTRIBUZIONE ALTERNATIVA
Il suo punto di forza e di produzione è proprio la clientela: Progetto Ecomission incentiva la distribuzione dei suoi scooter premiando i clienti che - essendo utenti felici - presentano a loro volta nuovi clienti intenzionati all'acquisto di uno scooter elettrico, In questo modo, Progetto Ecomission sviluppa  un modello alternativo di distribuzione basato sul marketing virale che riduce drasticamente i costi a favore di un servizio di concreta fiducia.

NUOVA FORMULA
Parte del successo di Ecojumbo è da attribuire proprio a questa nuova formula commerciale adottata da Ecomission, la quale evita così i costosi punti vendita dislocati sul territorio e favorisce l'utilizzo dei propri clienti come testimonial. Questa scelta consente di tenere un basso prezzo di vendita e una presenza molto più capillare su tutto il territorio italiano.
Dunque non si tratta solo di acquistare un veicolo, ma di stabilire un rapporto di correttezza e trasparenza con la comunità dei suoi clienti. Scegliere Progetto Ecomission significa vincere la sfida per una mobilità locale su due ruote che sia economica, pulita, comoda e affidabile.

MOBILITA' ELETTRICA
Progetto Ecomission è un ramo d'azienda della ben più anziana Teknit che dal 1978 produce schede elettroniche per il mercato nazionale. La mobilità elettrica entra in Tekint grazie a un'intuizione del suo presidente Walter Pilloni, il quale nel 2006 riesce a immaginare l'esistenza di un futuro della mobilità urbana diversa da quella attuale. Mese dopo mese, dopo un anno arriva il 2012 e con esso il primo motociclo elettrico in grado di soddisfare tutte le aspettative di un mercato molto esigente. Oggi Ecojumbo è lo scooter elettrico più venduto in Italia e si appresta a diventare l'icona della mobilità elettrica su due ruote.

LA NUOVA SEDE
La nuova sede di Teknit è a Sestri Ponente (Genova) in via Buccari dove, su una superficie di 2000 metri quadri, si trovano disposti  gli uffici amministrativi, il magazzino, l'ufficio tecnico, l'area di assemblaggio dello scooter e lo show room.

Domenico Papalia

 

Walter Pilloni in sella ad uno scooter elettrico Ecomission

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport