Modigliani: successo a Palazzo Ducale

Grande successo della mostra sul pittore e scultore livornese Amedeo Modigliani a Genova

, all’interno di Palazzo Ducale. Anche ieri, nonostante il gran caldo e la splendida giornata soleggiata sul capoluogo ligure, non sono mancati i visitatori per la mostra che esalta la vita e le opere del pittore che morì ad appena 36 anni, al termine di una vita altamente sregolata, condita da alcool, droghe e donne (per lo più amanti, nella Parigi boehemiana dell’epoca). La mostra, il cui costo per biglietto è di 13 euro (11 le tariffe speciali) è senz’altro molto moderna e curata, con però gli spazi ridotti (il solito percorso che si snoda al primo piano e si conclude con la sala dei ricordini della mostra). Si parte con la stanza dedicata alla vita e alla carriera dell’autore, poi il suo trasferimento a Parigi, gli anni delle sue frequentazioni che hanno molto influenzato lo stile, quindi il suo amore per l’Africa che lo si percepisce dall’arte (nelle forme dei visi, molto allungati e sottili), l’amicizia con un pittore polacco, poi con un’artista romeno, e la passione per una giovane fanciulla di appena 19 anni che si suicidò per lui e gli dette due piccoli pargoli. La mostra su Modigliani si chiude il prossimo 16 luglio, in attesa del gran ritorno di Pablo Picasso.

ultimi articoli nelle categorie