Melis dalla parte dei lavoratori

Andrea Melis

Approvato all'unanimità in Consiglio regionale l'Ordine del giorno a sostegno dei lavoratori

Mondomarine di Savona. Nato dalle audizioni in Consiglio regionale con le rappresentanze sindacali, l'atto impegna la Giunta regionale affinché sia salvaguardata l'occupazione di tutte le maestranze, senza ritoccare i contratti. Sia inoltre garantita continuità produttiva alla cantieristica nautica, che è e deve rimanere il fiore all'occhiello e l'attività primaria dell'azienda.

Abbiamo anche impegnato la Giunta ad attivarsi per attivare un tavolo permanente tra le parti (proprietà, Comune, Regione e ministero competente), predisponendo un protocollo d'intesa con le rappresentanze sindacali nel caso il concordato non vada a buon fine il prossimo 5 ottobre. Auspichiamo anche la massima attenzione da parte di Autorità portuale, vista la concessione demaniale di sua competenza.

Come M5S, siamo stati i primi a sostenere le istanze dei lavoratori, impegnandoci a portarle in Regione in tempi rapidi. L'Ordine del giorno rappresenta un piccolo, ma importante, passo per scongiurare una crisi occupazionale e produttiva che avrebbe gravi ricadute sui lavoratori e le loro famiglie, sul territorio e sull'intero indotto.

Andrea Melis, consigliere MoVimento 5 Stelle Liguria