Sesta edizione della Genova Smart Week

Viale Brigata alla Foce

Viale Brigata alla Foce

Rigenerazione e sviluppo della città al centro della sesta edizione della Genova Smart Week in versione live streaming dal 23 al 28 novembre, per parlare di politiche, tecnologie e infrastrutture per le città intelligenti e a misura d’uomo. Una settimana di appuntamenti online, promossa dall’Associazione Genova Smart City e dal Comune di Genova con il supporto organizzativo di Clickutility Team, che presenterà best practice di aziende e istituzioni, analizzando i modelli di sviluppo della città smart.

Tante le tematiche in agenda: soluzioni e infrastrutture digitali per la città intelligente; monitoraggio e controllo del territorio; tecnologie per la blue economy; economia circolare; rigenerazione dell’ambiente costruito; politiche e interventi per la rinascita urbana; smart mobility e micromobilità. Sarà possibile seguire tutte le conferenze, trasmesse su piattaforma Zoom, registrandosi gratuitamente.

Si parte lunedì 23 con Soluzioni e infrastrutture digitali per la smart city dei cittadini, la sessione di apertura che coinvolgerà il Sindaco Marco Bucci, l’assessore alle politiche culturali del Comune di Genova Barbara Grosso e l’assessore allo sviluppo economico della Regione Liguria Andrea Benveduti assieme ai maggiori esperti nazionali in un confronto su 5G e mobilità connessa che proseguirà anche al pomeriggio. In particolare, si analizzeranno gli standard del futuro offrendo una panoramica delle applicazioni della rete 5G in ambito urbano: dalla guida assistita alla gestione del traffico, dai veicoli autonomi alla sicurezza e alle smart road.

Martedì 24 novembre Monitoraggio e controllo dell’ambiente fisico e delle infrastrutture di mobilità saranno il focus della mattinata dedicata all’importanza di un monitoraggio giornaliero e in tempo reale degli eventi estremi e, soprattutto, alle soluzioni che garantiscono la prevenzione rischi. Una particolare attenzione sarà dedicata al tema e a progetti concreti di digital twin applicati al mondo delle infrastrutture di mobilità, e alla sicurezza urbana, anche in ottica di rigenerazione.

Sempre martedì 24, alla mattina, prenderà l’avvio l’8a edizione di Move.App Expo, il più importante evento in Italia dedicato all’innovazione tecnologica nel trasporto pubblico su ferro e su gomma e alle politiche per la mobilità di persone e merci. Organizzato da Columbia Group in collaborazione con AMT Genova, quest’anno sarà incentrato su innovazione, tecnologie e transizione energetica nel trasporto pubblico locale.

Mercoledì 25 novembre, alla mattina, protagonista l’economia circolare con la sessione Energia, recupero e riciclo dei materiali, ciclo dell’acqua introdotta da Matteo Campora, assessore ai trasporti, mobilità integrata, ambiente, rifiuti, animali, energia del Comune di Genova.. Oltre a parlare di sostenibilità e gestione dei rifiuti, si discuterà di nuove tecnologie per riutilizzare e valorizzare il più possibile materiali e scarti e le risorse naturali rinnovabili per un ritorno alla generazione distribuita di energia in cicli chiusi.

Una particolare attenzione sarà dedicata al tema del diritto all’accesso al cibo e all’acqua in modo sicuro, pervasivo ed economicamente accessibile per tutti gli abitanti delle città, alle Food Policy definite dalle amministrazioni locali in molte città italiane e alle tendenze più avanzate della produizone primaria di cibo in ambito urbano (city foodprint e vertical farming).

Al pomeriggio, in collegamento dal Genova Blue District, il neonato polo di connessione per sviluppare idee, start up e competenze innovative legate all’economia del mare, si svolgerà l’Open Innovation City Hackathon Blue, con due sfide, una sulla sostenibilità e monitoraggio ambientale, e l’altra su sport, tempo libero e benessere, entrambe legate al mare. I team prescelti illustreranno le loro proposte con elevator pitch, presentazioni efficaci di breve durata. Seguirà il panel Innovazione istituzionale, aziendale e diffusa: chiave per la Blue Economy sostenibile introdotto da Francesco Maresca, assessore allo sviluppo economico portuale e logistico del Comune di Genova, e una tavola rotonda. Concluderà l’evento la premiazione finale.

In parallelo, si svolgerà l’ultima sessione di Move.App Expo, dedicata alla storia dei sistemi di trasporto, con un dibattito, tra accreditati studiosi e professionisti, sui temi della conservazione del patrimonio storico e culturale nel settore dei trasporti.

Giovedì 26 novembre, riflettori puntati su Politiche e incentivi per la riqualificazione degli edifici ovvero Ecobonus e Sismabonus, strumenti primari per la rigenerazione urbana e per il rilancio dell’economia.  Si parlerà di riqualificazione degli edifici abitativi con miglioramento della sostenibilità e della resilienza di aree urbane a rischio e della conseguente rivalutazione anche del patrimonio abitativo. Un excursus introdotto da Pietro Piciocchi, vice sindaco del Comune di Genova, che partirà dalle novità degli incentivi tradizionali, la cessione del credito di imposta, per poi affrontare le strategie dei grandi player e le proposte delle istituzioni finanziare private, “secondo motore” della filiera dei bonus edilizi, senza tralasciare la posizione delle associazioni di settore.

Al pomeriggio, due sessioni dedicate, rispettivamente a rigenerazione e rinascita, le nuove parole d’ordine dello sviluppo delle città. Si parlerà di Tecnologie per la rigenerazione degli edifici, la riqualificazione energetica e la ricarica elettrica residenziale per poi spostare l’attenzione sulle Politiche e interventi per la rinascita urbana. In particolare, Simonetta Cenci, assessore all’urbanistica del Comune di Genova, presenterà gli investimenti che l’amministrazione ha inserito nel progetto e nel piano di rigenerazione del Centro Storico, che prevede l’accesso e l’utilizzo del Recovery Fund, e anche quelli rubricati sotto altri programmi ma attinenti alla stessa area, che prevedono una parte importante dedicata allo sviluppo di servizi ai cittadini con l’utilizzo delle tecnologie digitali.

La Genova Smart Week si concluderà dedicando l’intera giornata di venerdì 27 novembre alla Smart Mobility con 3 sessioni incentrate su mobilità elettrica, infrastrutture, mobilità come servizio, flotte, smart parking, micromobilità e bike economy. Un’occasione per parlare di scelte intelligenti, per salvaguardare l’ambiente, partendo da soluzioni di mobilità sostenibile a breve e medio-lungo termine per passare al servizio integrato collettivo/individuale e alla mobilità leggera personale.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport