Ambulanti genovesi, si cerca lo sconto

La Fiera di Sant'Agata nel quartiere di San Fruttuoso

La Fiera di Sant'Agata nel quartiere di San Fruttuoso

Sono stati tra i più colpiti del reparto commerciale. Alcuni si sono addirittura riinventati e, mentre i mercati comunali ed all’aperto erano chiusi,. Si sono avventurati nel settore della vendita al dettaglio, con i loro mezzi, ma non è una passeggiata.
E così, alcuni ambulanti genovesi sono passati alla ricerca di possibili sconti dal Comune di Genova.
Il periodo di inattività causato dall’emergenza Covid-19 ha reso ancora più complicata la situazione economica degli operatori su aree pubbliche. Per rilanciare un comparto che, ad oggi, nella sola città di Genova conta migliaia di addetti, alcuni chiedono all’amministrazione comunale pochi interventi mirati: l’abbattimento del 50% del plateatico delle fiere comunali fino a cessata emergenza, la sospensione del pagamento dell’occupazione suolo su tutti i mercati cittadini fino alla fine dell’anno e quella del Durc fino al 31 gennaio per tutti gli operatori.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport