I panifici genovesi ai tempi del Coronavirus

L'interno del panificio marassino

L'interno del panificio marassino "Pan di Stelle", con i teli a norma sul bancone

Anche i panifici genovesi hanno dovuto cambiare usi e regole al loro interno, sia tra i banchi con i clienti, che dietro al bancone. Intervista con uno dei panettieri più famosi in Liguria, il titolare del panificio “Pan di Stella” in corso Sardegna, a Marassi, davanti al distributore di benzina Q8, a destra venendo da corso Torino.

1) In tempi di Coronavirus, sono cambiate le esigenze della tua clientela?
“Beh, sì, certamente, comprano pane che duri più a lungo per evitare uscite frequenti e chiedono prodotti che prima non avevamo in vendita, tipo scatolame vino etc.  Sicuramente si è alzato il consumo di dolciumi”.

2) Si richiede più farina e lievito che sono terminate nei super mercati?
Inizialmente sì, ma adesso che si trova un po’ ovunque hanno smesso di cercarlo spasmodicamente”.

3) Effettui consegne a domicilio?
Sì... Ci siamo adattati anche a questa realtà più che altro sono clienti anziani o soli e ci fa piacere, perchè oltre al servizio ci rendiamo conto che hanno anche bisogno di vedere qualcuno e scambiare due parole”.

4) A nome della categoria dei panettieri, hai qualche idea da proporre per gestire meglio questa emergenza ed il post?
Sarebbe un bene per noi se la gente cominciasse ad ordinare la merce e quantità desiderata perché in questo periodo a volte buttiamo via merce, come a volte la stessa si esaurisce prima del previsto e non riusciamo a soddisfare il cliente e ci dispiace”.

5) Non è facile far rispettare a clienti e lavoratori le norme vigenti in funzione anti contagio: hai avuto problemi e quali sono stati i cambiamenti?
Inizialmente sì, abbiano avuto difficoltà.... La gente comprava come se non ci fosse un domani..... Liti in negozio per distanze e accaparrarsi la merce..... Ora abbiamo regolamentato entrate da una porta e uscite dall’altra.... Tracciato linea distanza dal banco..... Isolato con plastica il banco dal pubblico.... Messo gel igienizzante..... Insomma, ora si sono abituati... Entrano uno alla volta aspettando il loro turno in base al numero”.

6) Cosa richiede solitamente la clientela di Marassi?
“Pane, focaccia, pizza... Pasta per pizza.... Focaccia tipo recco..... Dolciumi.... Acqua e bibite varie”.

Di Andrea Bazzurro

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport