Dove conviene fare la spesa a Genova

Si avvicina il periodo natalizio, le offerte non mancano, idem i volantini depositati nelle cassette postali

dei genovesi. Ma quali sono i discount e super mercati più convenienti a seconda del cibo? Andiamo a vedere:

SU

In’s: senza dubbio la catena “ blu” vanta prezzi ultra convenienti. La carne rossa e bianca, più il reparto dei surgelati, è da valutare con la massima attenzione.
Lidl: i tedeschi della Lidl, presenti a Genova a Marassi dallo stadio, a Molassana davanti alla Sciorba, a Sturla in via Felice Cavallotti e a Cornigliano in corso Perrone, stanno spopolando. I prodotti a tema e le delizie teutoniche vanno a ruba tra i genovesi.
Ekom: la sotto marca della Basko negli ultimi anni ha colonizzato tutti i quartieri genovesi e si è espansa a macchia d’olio in particolare nell’entroterra. Ottimi i prodotti, in particolare il pane, frutta e verdura fresca e i reparti macelleria.
Tuo Dì: è l’autentica sorpresa, prezzi ultra concorrenziali, in particolare quello di Marassi trecento metri dopo il Decathlon in direzione Staglieno.
Di Meglio: il punto vendita della Foce è quello che sta conquistando le tasche e il palato dei genovesi, in particolare il reparto affettato.

IN MEZZO

Conad: ha prezzi medi, prodotti ottimi, di qualità. Non viaggia più con il vento in poppa degli anni Novanta e primi Duemila, ma ha sempre la sua affezionata clientela.

GIU’
Basko: prezzi alti, ma cibi di qualità. Dell’impero della famiglia Gattiglia, senza dubbio la Ekom sta facendo passi avanti, la Basko un po’ meno, ma solo per la crisi.
Coop: se sei socio Coop i prodotti sono ultra convenienti, in caso contrario il cibo è di una qualità eccezionale, il reparto focacceria, pasticceria e vini di assoluto livello, ma i prezzi non sono più così buoni.
Carrefour: i francesi (ex Dì per Dì e prima ancora Super Sconto) sono senza dubbio i più cari, anche se, a dire il vero, vantano anche loro una sotto marca più economica, la Primia.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport