Quanto è cara Portofino! Poi Alassio e Sanremo

Il messaggio di benvenuto di Portofino una volta che si scende dal battello

Il messaggio di benvenuto di Portofino una volta che si scende dal battello

PORTOFINO (GE). Non si scopre nulla di nuovo, ma tant’è fa sempre notizia per noi liguri. Secondo una ricerca di una nota rivista su scala nazionale esperta nel settore immobiliare, sono le isole del mare campano le mete più care per chi sta pensando di comprarsi una seconda casa a portata di tuffo. Un metro quadrato al largo di Napoli costa in media il 234% in più del prezzo medio sul territorio nazionale: si parla di 6.269 euro al metro.

Discorso simile per la seconda zona più cara, la Riviera di Levante in Liguria. Anche in questo caso, la spesa media è di 5.908 euro al metro quadro ma si toccano punte ancor superiori a Portofino (in particolare nei dintorni della piazzetta e verso la baia dei Cannoni, sotto all’Hotel Piccolo), dove si arriva a 12.688 euro.

Al terzo posto del podio torna protagonista la Campania con la Costiera Amalfitana, dove chi vuole comprare casa deve mettere in conto una spesa media di 5.391 euro al metro quadro. Scorrendo la classifica delle località marine più care d'Italia, si scende sotto la soglia dei 5.000 euro/mq: è infatti di 4.983 euro il costo medio richiesto in Versilia e di 4.603 euro quello rilevato nelle Cinque Terre.

Con il sesto posto si torna sulle isole, in particolare all'arcipelago ponziano, dove si spendono in media 4.461 euro al metro quadro, il 137% in più rispetto al resto d'Italia. Chiude la classifica dei top 10 in Italia la Riviera di Ponente, in Liguria, dove si spende il doppio in confronto alla media nazionale (ad Alassio, la città del Muretto, o a Sanremo con il suo Casinò).

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport