Ritorna per i 70 anni la Torta dei Fieschi

La locandina di questa attesissima 70esima edizione

La locandina di questa attesissima 70esima edizione

LAVAGNA (GE). Ritorna per soffiare su una torta imbandita di 70 candeline la Torta dei Fieschi a Lavagna, con tutto il suo carico di magia che essa porta, folclore, saga, verità, narrazione di fatti storici realmente accaduti nel Tigullio. Dopo lo stop dell’anno scorso per i tragici fatti di ponte Morandi, cresce l’attesa a Lavagna per la Torta dei Fieschi, edizione numero 70, una delle manifestazioni più importanti del panorama ligure e di tutto il Nord Italia, che richiama ogni anno a Lavagna oltre 40 mila persone che brulicano in ogni angolo delle vie del centro levantino.
Ecco quindi diversi momenti di spettacolo che si susseguono con giochi d'arme e duelli cortesi, giochi di bandiera, danze e musiche medievali, mangia fuoco e diversi altri eventi con gli animali, i paggi, le cortigiane, i principio di una volta, i sbandieratori dei Sestieri di Lavagna con i loro tipici vessardi biancoblù.. In questa rievocazione storica vengono fusi elementi reali e storici con elementi folcloristici e leggendari, per questo l’operazione culturale - rievocativa è oggetto di studio. Ma la celebrazione della Torta dei Fieschi non si riduce ad una sola giornata, poiché per tutta la settimana sono numerosi gli eventi collaterali che comprendono anche  mostre e concerti. Tra gli eventi in attesa del momento clou del 14 agosto con il corteo nuziale non si può perdere quello della sera prima, sul sagrato della trecentesca Basilica di San Salvatore, con Opizzo e i sui cavalieri che celebrano l’addio al celibato ("addio du fantin" in genovese) con un sontuoso banchetto arricchito da musiche, danze, giochi d’arme e di bandiera in una cornice monumentale di grande suggestione.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport