Disagi nella notte per la forte pioggia

La pioggia di stanotte ha allagato anche la zona dell'Expo e del Porto Antico

La pioggia di stanotte ha allagato anche la zona dell'Expo e del Porto Antico

Un acquazzone estivo violento ed inaspettato, tant’è che nemmeno l’Arpal, che solitamente dirama allerte gialle a go go anche per pioggia a bassa intensità, se lo aspettava. Ed invece i segnali c’erano tutti fin dalle 22,45, quando su Genova si è iniziata ad abbattere una vera e propria tempesta di fulmini, ma senza tuoni. I rimbombi hanno iniziato a cannoneggiare il capoluogo ligure dalle 23,15 e in contemporanea si è alzato il vento ed ha iniziato a scendere dal cielo una pioggia violenta. Ma breve. Infatti alle 24,10 il tutto si era già concluso, ma è stata circa un’ora di paura a Genova. La luce nelle strade è saltata prima a Manini, quindi in tutta Circonvallazione a Monte, infine nella zona di Principe. Il vento ha iniziato a spirare ad oltre 60 kilometri all’ora nella gola di Bargagli, nella zona della stazione Marittima ed al Lagaccio, mentre le precipitazioni hanno raggiunto il culmine a Bolzaneto, rinfrescando l’aria in tutta la città. Le strade si sono subito trasformate in rii con i marciapiedi allagati ed i tombini saltati. Unico disagio di una certa entità in via Berno a San Fruttuoso per una voragine dal diametro di quasi un metro sotto un auto in sosta.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport