Acquario di Genova, è qui la festa

Una delle prime vasche dell'Acquario di Genova appena entrati

Una delle prime vasche dell'Acquario di Genova appena entrati

Il più grande acquario in Europa (di gran lunga il primo in Italia, quello di Cesenatico è lontano anni luce), il secondo al mondo dopo quello di Miami in Florida, continua a sbancare. Tantissime le iniziative, sempre aria di festa, immancabili gli spettacoli alle ore 16, ogni giorno, tempo permettendo, nella grande vasca dei delfini all’aperto, con tre maestri ammaestratori che dirigono le danze di 8 magnifici delfini, i grandi amici degli uomini.
Fin dalla coda sotto alla tettoia, si capisce che visitare l’Acquario di Genova non è una cosa di ogni giorno; infatti, fin dall’ingresso, ecco un video mozzafiato dell’importanza vitale dell’acqua (che ricopre il 71% delle terre emerse sul globo). Poi via allo show di pesci di ogni dimensione, nome e fattezze, ogni vasca nasconde storie e magia. Ma senza ombra di dubbio, le vasche e gli habitat di gran lunga più ammirati dai visitatori ed in particolare dai bambini sono quelle dei pinguini (davvero simpaticissimi ed iper intelligenti), le foche che giocano con le persone avvicinandosi alle spesse vetrate.

In un grande stanzone, ecco la possibilità di toccare con le proprie mani i pesci in una vasca all'aperto, e poi all'interno trovate anche un doppio store (un po' salati i prezzi, ma ne vale la pena, e la possibilità di scatti unici fatti dallo staff interno).

L’Acquario di Genova, oltre ad offrire pacchetti scontati se abbini la visita con il Galata Museo del Mare (che dista appena poche decine di metri lato ponente), offre abbonamenti tutto l’anno per chi è portatore di handicap o per persone autistiche.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport