Nessun cardinale ligure tra quelli scelti dal Papa

"Alla radice, abbiamo dimenticato chi siamo: creature a immagine di Dio, chiamate ad abitare come fratelli e sorelle la stessa casa comune. Non siamo stati creati per essere individui che spadroneggiano, siamo stati pensati e voluti al centro di una rete della vita costituita da milioni di specie per noi amorevolmente congiunte dal nostro Creatore". Papa Francesco è chiaro nel suo messaggio scritto in occasione dell’odierna Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del creato.
Papa Francesco ha annunciato stamattina a Roma, in diretta tv dopo l'inconviente dovuto alla rottura di un ascensore, salvato dai vigili del fuoco, durante l’Angelus che il prossimo 5 ottobre presiederà un concistoro per la creazione di 13 nuovi cardinali, di cui 10 elettori in un futuro conclave. Sarà il sesto concistoro del suo pontificato.

Monsignor Miguel Ángel Ayuso Guixot, spagnolo, missionario comboniano, Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso. 67 anni, è succeduto al Cardinale Tauran dallo scorso 25 maggio.

Monsignor José Tolentino Mendonça, già predicatore degli esercizi spirituali alla Curia Romana nella Quaresima 2018, ha 53 anni ed è portoghese. il Papa lo ha nominato lo scorso anno Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa.

Monsignor Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna. Classe 1955, romano, già vescovo ausiliare di Roma, è da sempre legato alla Comunità di Sant’Egidio.

Monsignor Jean-Claude Hollerich, Arcivescovo di Lussemburgo. Gesuita, 61 anni, è anche Presidente della Commissione delle conferenze episcopali della Comunità Europea.

Monsignor Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo, Arcivescovo di Giakarta. 69 anni, è Presidente della Conferenza Episcopale dell’Indonesia.

Monsignor Juan de la Caridad Garcia Rodriguez, Arcivescovo di San Cristobal de la Habana. Cubano, 71 anni, è stato il successore del Cardinale Ortega recentemente scomparso.

Monsignor Fridolin Ambongo Besungu, Arcivescovo di Kinshasa. Congolese, frate cappuccino, è nato nel 1960.

Monsignor Alvaro Ramazzini Imeri, Vescovo di Huehuetenango in Guatemala. Nato nel 1947, è stato consacrato vescovo nel 1989 da Giovanni Paolo II.

- Monsignor Cristobal Lopez Romero, Arcivescovo di Rabat. Salesiano, classe 1952, ha lavoratoin Paraguay prima del trasferimento in Marocco.

Padre Michael Czerny, gesuita e Sottosegretario della Sezione migranti del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, non è ancora vescovo. Nato nell’allora Cecoslovacchia, ha 73 anni.

Tre i nuovi cardinali ultraottantenni e pertanto non elettori.

- Monsignor Michael Louis Fitzgerald, inglese, classe 1937. già Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, è stato anche Nunzio Apostolico in Egitto.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport