Il grande cuore pulsante delle Immacolatine

Piazza Paolo da Novi, alla Foce, piena di persone per un Open Day delle Immacolatine

Piazza Paolo da Novi, alla Foce, piena di persone per un Open Day delle Immacolatine

In piazza Paolo da Novi, alla Foce, batte da decenni il cuore pulsante delle Immacolatine. La scuola paritaria dedicata al Santo Agostino Roscelli, oltre a primeggiare per l’ottimo insegnamento e per i pregevoli ideali diffusi sui banchi, è anche attivissima nel sociale.
Dal lontano 1998, anni gloriosi per la scuola situata tra corso Buenos Aires e via della Libertà, si iniziano ad elaborare vari progetti, come la “Scuola in Piazza”, per esempio, poi con la nascita della associazione “Agostino Roscelli – ne generation – Onlus”, con lo scopo, anche, di aiutare chi davvero ha bisogno, chi è meno fortunato di noi.
Allora, ecco nascere il primo progetto, a Sibiu, in Romania, “abbiamo contribuito con circa 150.000.000 delle vecchie lire alla costruzione del nuovo asilo.
A Dongora, in Etiopia, con circa € 20.000 abbiamo fatto costruire due pozzi e con altri € 45.000 abbiamo contribuito all’acquisto di un ambulanza.
E poi abbiamo destinato cifre variabili dai 5.000 ai 10.000 € all’anno per gli ‘aiuti primari’ prima a Dongora, con l’aiuto alimentare soprattutto in latte in polvere e ‘pappine’ per neonati e poi, negli ultimi due anni, di nuovo a Sibiu per la ricostruzione tetto a famiglia che supporta le suore, acquisto beni primario per i bambini più disagiati” fanno sapere da piazza Paolo da Novi.
E domenica 13 ottobre ecco l’attesa “Festa in Piazza – Open day”, che abbraccia l’offerta formativa che va dalla scuola dell’infanzia al glorioso Liceo Scientifico.

di Andrea Bazzurro

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport