Toti: "Mi reco nel savonese, allerta finita a Genova"

Un Giovanni Toti, esausto, al termine di una lunghissima allerta rossa (ancora in atto, ad ora, solo nell’imperiese fino alla ore 15), fa il punto della situazione dal centro operativo:
<Dal 2014 ad oggi il mondo è cambiato. Noi ci siamo molto strutturati, siamo l’unica Regione che dà le allerte in tempo reale, due volte al giorno, abbiamo un centro operativo aperto 24 ore al giorno. Ad ora continua molti milioni di danni, ma lo stato di emergenza. Sono caduti 1800 millimetri di pioggia, stiamo parlando della mia altezza….in quaranta giorni. Sono stati dei mesi di ottobre e novembre straordinariamente piovosi, ora io e Giacomo Giampedrone andiamo nel savonese, dove la situazione è peggiore di quella nel genovesato. Direi che siamo stati un goccio fortunati, ma soprattutto ci siamo organizzati molto bene>.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport