Piciocchi su Bavari: "Ai primi di gennaio si torna alla regolarità"

L'assessore comunale Pietro Piciocchi ha visionato di persona la frana a Bavari, in via Livello

L'assessore comunale Pietro Piciocchi ha visionato di persona la frana a Bavari, in via Livello

L’assessore comunale Pietro Piciocchi (avvocato, detto il “super assessore”, addetto ai Lavori Pubblici di Tursi) interviene sulla frana di Bavari che ad ora sta costando carissimo alla piccola delegazione collinare genovese. Infatti, ci sono 22 sfollati (tra cui una donna disabile di 90 anni e 5 minori, tra cui un bambino di due anni), un campo sportivo dotato di tre rettangoli verdi, il “San Giorgio”, ad ora inagibile, e disagi a non finire su tutto il comprensorio.
L’assessore, sollecitato più volte a Tursi dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Valeriano Vacalebre, osserva: <Si tratta di un intervento molto delicato, a due fasi: il primo riguarda il disgaggio degli elementi pericolanti sulla collina adiacente la struttura sportiva di Bavari; poi vi sarà un intervento di una rete para sassi che delimita la collina, cosìcchè la zona sarà messa in sicurezza totale. Si tratta comunque di una lavorazione complessa, è una parte complicata del terreno, molto scosceso, con vie strette per raggiungere il posto ed il meteo di questi giorni non sta aiutando (è prevista pioggia fino a venerdì sera, ndr). Sarà anche sbriciolato il masso sul campo a sette, caduto più di due settimane fa nell’impianto della Lc James. Obiettivo è fare tornare il tutto alla normalità entro il 31 dicembre e con i primi di gennaio riprendere l’operatività sul campo di calcio>.

Di Andrea Bazzurro

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport