Fiamma buona, confuego di buon auspicio per Genova

L'avvio del rito propiziatorio del Confuego, da parte del sindaco Marco Bucci, vestito come un Doge dell'Antica Repubblica Marinara di Genova

L'avvio del rito propiziatorio del Confuego, da parte del sindaco Marco Bucci, vestito come un Doge dell'Antica Repubblica Marinara di Genova

Come ogni anno prima della Festa patronale di San Giovanni Battista e prima del Natale, in piazza Matteotti è ritornato ad ardere l’antico rito genovese del “Confuego”.
Una fiamma alta e bianca segno di buon auspicio per il nuovo anno; una piazza piena di genovesi; il Salone del Maggior Consiglio di palazzo Ducale gremito di persone che hanno seguito con passione una delle cerimonie che più identificano tradizione, storia e cultura della nostra.
Il rito, che ha origini pagane, è stato propiziato dal sindaco di Genova Marco Bucci, sotto gli occhi attenti del Senatore Sandro Biasotti, in prima fila, che applaudiva contento al fuoco che si alzava per circa tre metri.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport