Panarello, i pasticceri di qualità dal 1885

Il buon Natale della Panarello

Il buon Natale della Panarello

Continua il viaggio della nostra redazione tra le aziende genovesi o liguri che rappresentano un vanto per la nostra regione, orgoglio del territorio locale. Questa volta la nostra lente vola alla Panarello, storica ditta di dolci nata nel lontano 1885, la quale sa resistere al passo dei tempi, sempre offrendo nuove fragranze. Panarello è l’esatto connubio tra materie prime di elevata qualità ed il rispetto per una lenta e attenta lavorazione. Dalla piccola pasticceria fresca, alle torte personalizzate, ai biscotti confezionati fino alla linea speciale come i biscotti senza glutine e le torte senza glutine: tutte le dolcezze racchiudono un amore per la tradizione che dura da più di cent’anni.
La gamma Panarello viaggia da anni su quattro direzioni ben prestabilite: classici di pasticceria (inimitabile la Torta Panarello, unica al mondo, con la sua bontà e semplicità, sempre in bella esposizione nelle vetrine di tutti i punti vendita), prodotti confezionati e torte speciali (come quella alla frutta stagionale, quella alle fragoline, o ancora la torta bavarese al cioccolato). E non dimentichiamo, già che siamo in clima natalizio, i dolci della tradizione, come il pandolce nelle sue declinazioni alto, basso e al cioccolato.

Il responsabile commerciale della gloriosa e prestigiosa ditta di dolci, Marco Sommariva, ha risposto alle nostre domande: “Il fatto che Panarello dal 1885 è stata fedele alle sue ricette privilegiando i suoi punti distintivi: pochi ingredienti/selezionati con cura/qualità artigianale/doppia anima-produzione freschissima artigianale e produzione prodotto confezionato. L’azienda nasce a Genova – ricorda Sommariva - nel lontano 1885 da Francesco Panarello che a soli 17 anni rileva un forno ed inizia un lungo percorso>. Ma quali sono i numeri attuali di Panarello? <Circa 120 dipendenti, 3 laboratori produzione pasticceria artigianale, 2 siti produttivi per il prodotto confezionato. La nostra azienda ha iniziato da pochi anni un percorso di internazionalizzazione, selezionando anche mercati lontani, ma strategici da un punto di vista di visibilità (per esempio, su tutti, Usa – Canada - Hong Kong). Nei punti vendita si respira aria Panarello con tutto rinnovato in termini di look/restyling (dal nuovo logo, alle tipiche ondine che spiccano su tutto l’assortimento). E stiamo cercando pure di portare il brand in altre location> chiosa Sommariva.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport