Lilli Lauro nel listino? Ma sotto quale bandiera?

La politica genovese di

La politica genovese di "Cambiamo" Lilli Lauro

Ultimi giorni frenetici per il tam tam scatenato dalla proposta, a dicembre, di Angelo Vaccarezza, di recente passato da Forza Italia a Cambiamo, anima degli arancioni di Giovanni Toti nel savonese, autentica macchina da voti nel ponente ligure al pari di Melgrati (un po’ più verso Imperia) e di Scajola nell’imperiese.
L’ex Presidente della Provincia di Savona, ex sindaco di Loano dal 2001 al 2011, giornalista con tanto di patentino dell’ordine Odg di via Fieschi, infatti puntava all’abolizione del listino. Ma di mezzo si è messa, pare, secondo i rumors, la Lilli Lauro, passata anche lei da Forza Italia a “Cambiamo” e data, secondo le voci di corridoio, tra le papabili per il listino. Ma se il listino si farà senza l’esponente degli arancioni totiani come ha annunciato lo stesso Governatore per ovvie ragioni di equilibrismo interno nella coalizione di centrodestra, allora la “bella” Lilli che fine farà? C’è già chi è pronto a scommettere, dalle parti di via Garibaldi, che potrebbe rispuntare nel listino, ma sotto la bandiera degli azzurri: sarà vero? Nel frattempo, pare che Vaccarezza si sia un po’ turbato dal niet della stessa Lauro alla sua proposta in consiglio regionale…

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport