Salvatore: "Covid, in Liguria zero prevenzione"

"Il Governo è stato costretto a chiudere, per il rialzo dei contagi, le discoteche e imporre l'utilizzo delle mascherine dalle 18 alle 6 del mattino. Ma nonostante le tardive misure a livello nazionale, la situazione Ligure quale sarebbe?

La Liguria è stata una delle regioni più colpite dal Covid, quindi dovremmo essere in prima linea quanto a prevenzione. E invece, oltre ad una riapertura completamente disorganizzata e senza criterio, quali passi in avanti sono stati fatti per fronteggiare una possibile nuova andata in autunno?
Non è stato potenziato il servizio sanitario regionale, che ha sempre i soliti problemi e anzi ha un buco di 1000 infermieri: ci chiediamo come possa gestire un eventuale rialzo dei contagi o dei ricoveri. Sono stati annunciati e in realtà non sono stati fatti i piani di screening della popolazione, e quando ilBuonsenso ha chiesto in Aula di procedere con l’attivazione degli screening preventivi, ci è stato risposto che si fanno “solo durante la pandemia”. Una risposta di un’ignoranza e un’insipienza che fa rabbrividire: l’epidemia è tuttora in corso, purtroppo, e gli screening hanno proprio lo scopo preventivo. In questo modo non abbiamo neppure coscienza esatta del numero di reali contagi nella nostra regione. Una situazione molto comoda per chi vuol fare finta di niente e raccontare quella dell’uva per farsi bello alla faccia della nostra sicurezza e incolumità.

I dispositivi di protezione? Non sono stati né comprati né ordinati da nessuna parte. Il piano pandemico regionale giace nei cassetti della Regione, lettera morta, inapplicato e non aggiornato: E se nelle prossime settimane o mesi avessimo bisogno di nuove mascherine, dove andremo a prenderle? Torneremo a comprarle di urgenza dalla Cina?
Preparazione zero, e nessun insegnamento dall'emergenza passata. La Liguria, a livello sanitario, è evidentemente allo sbando e totalmente impreparata e la giunta ha passato il prezioso tempo estivo a fare il niente.
Stiamo aspettando le prossime centinaia di morti? quando ci muoveremo? quando il San Martino tornerà stracolmo di contagiati?"

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport