Caritas genovese in prima linea per gli homeless

La chiesa di Santo Stefano, sopra via XX Settembre

La chiesa di Santo Stefano, sopra via XX Settembre

Come ogni anno, la Caritas genovese è in prima linea per aiutare gli homeless con l’approssimarsi del primo freddo (quest’anno le temperature sono particolarmente miti, anzi, anche fin troppo).
Con l’approssimarsi dell’inverno Caritas Diocesana, in rete con gli Enti di Carità della Diocesi, promuove come ogni anno la cosiddetta Emergenza Freddo, un insieme di interventi da Dicembre a Marzo per soccorrere le persone senza dimora e metterle al riparo dalle basse temperature. ‘Cosiddetta emergenza’, perché l’inverno non è certo un fatto imprevedibile, arriva ogni anno con regolarità.

Eppure i posti nelle accoglienze straordinarie per le persone senza dimora non bastano e ogni inverno bisogna correre ai ripari per cercare di evitare tragedie dovute al freddo. Quest’anno poi la pandemia aggiunge ulteriori elementi di criticità, non potendo come gli anni precedenti mettere a disposizione grandi spazi comuni con molti posti letto, per evitare assembramenti e contagi.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport