Hackerato il sito della diocesi genovese

La chiesa della Consolazione di via XX Settembre, detta

La chiesa della Consolazione di via XX Settembre, detta "Santa Rita" dai genovesi

Una gravissima notizia arriva dal sito della diocesi genovese. Infatti, ignoti, molto probabilmente hacker atei o quanto meno agnostici o ancora di altre confessioni religiose, hanno attaccato il sito della chiesa genovese, bloccando le info e cancellando del materiale.
Ecco la comunicazione arrivata sul sito della chiesa genovese: “Da alcuni giorni il sito ufficiale dell’Arcidiocesi di Genova non è funzionante. La notizia è rimbalzata anche su diversi giornali locali e nazionali. Perché il motivo è abbastanza serio: i server che ospitano il sito web della diocesi di Genova sono stati hackerati.

Nei giorni scorsi, infatti, la ditta che fornisce i servizi informatici per la Cei (Conferenza Episcopale Italiana) e per molte Diocesi d’Italia, tra cui quella genovese, ha subìto un attacco informatico. Secondo quanto riferito dai tecnici che sono al lavoro per ripristinare quanto prima il regolare servizio, gli aggressori hanno criptato circa 800 macchine virtuali dell’ICSC (Istituto Centrale Sostentamento Clero) e il problema principale è che sarebbero stati criptati anche i backup di queste macchine virtuali, e soprattutto i programmi gestionali. Non ci sono invece indicazioni di fughe di dati. I server non coinvolti sono stati messi prudenzialmente offline.

L’Arcidiocesi di Genova ha aderito da diverso tempo al progetto WebDiocesi della Conferenza Episcopale Italiana. La realizzazione del sito internet su server della Cei permette a ciascuna Diocesi di gestire un sito web di caratteristiche tecniche avanzate, beneficiando delle risorse e competenze dell’intera rete.

L’essere parte di un progetto gestito a livello nazionale ha un significato che va oltre l’aspetto puramente tecnico, è sinonimo di unione e comunione con le altre Diocesi italiane e con il Sistema Informatico della Cei, con cui si possono così condividere esperienze, iniziative, formazione.

È dell’anno scorso il restyling del sito, sia da punto di vista grafico che dei contenuti. Il sistema su piattaforma WordPress consente ai redattori che curano la funzionalità del portale una gestione facile, rapida ed efficiente.

Il sito dell’Arcidiocesi rappresenta uno strumento molto utile nel panorama della comunicazione diocesana. Curato dall’Ufficio Comunicazioni Sociali, riporta le principali notizie della vita ecclesiale, dell’attività dell’Arcivescovo, del lavoro di tutti gli Uffici di Curia con una pagina dedicata a ciascuno. Inoltre è collegato al sistema PMap 2.0, che consente di consultare gli orari delle SS. Messe di tutte le parrocchie della Diocesi.

Ci auguriamo che il sito torni a funzionare al più presto. Al momento all’indirizzo web è disponibile un ‘sito momentaneo’ dove ci è data la possibilità di inserire alcune news, se necessario.

Nel frattempo, la comunicazione diocesana ‘online’ continua attraverso il sito web de Il Cittadino, attraverso i canali social Facebook, Instagram e Twitter e attraverso il canale YouTube con i video e le dirette streaming.”.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport