Liguria, vaccinazioni avanti tutta

Il Pronto soccorso di Villa Scassi a Sampierdarena

Il Pronto soccorso di Villa Scassi a Sampierdarena

Accanto al report dell’avanzamento del COVID, da alcuni giorni si è affiancata la tabella che certifica giorno dopo giorno l’attività di vaccinazione, in questa prima fase.

Nonostante a livello nazionale, durante le vacanze natalizie, si fosse messa in discussione la capacità organizzativa del nostro Paese, ad oggi siamo il primo Paese d’Europa per numero di vaccinazione effettuate, poco sopra la Germania, con una progressione importante giorno per giorno. Questo nonostante l’organizzazione sia su base regionale, con differenze di efficienza (vedi il caso della Lombardia, partita clamorosamente in ritardo, o il Lazio, che si sta comportando in maniera molto efficace).

La Liguria sta recuperando l’organizzazione della campagna su tutto il territorio e seguiamo tutti con attenzione come si sta sviluppando, non solo per il personale sanitario ma anche e soprattutto per le RSA, in una regione di grande fragilità come la nostra. La campagna è legata alla continuità delle consegne dei vaccini e la loro distribuzione logistica, e la necessità del secondo richiamo dal 21° giorno, per il vaccino Pfizer. Ed è una notizia ancora più positiva il fatto che il procedimento di approvazione degli altri vaccini, come Moderna, consentirà di rafforzare le possibilità di avere a disposizione più vaccini.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport