Pratonevoso, la seconda casa dei genovesi in montagna

L'ingresso dell'area da sci a Pratonevoso

L'ingresso dell'area da sci a Pratonevoso

FRABONA SOTTANA (CN). L'accento genovese, così come le targhe delle auto, la fanno da padrona a Pratonevoso, frazione di Frabosa Sottana, nuova di zecca, in provincia di Cuneo "La Granda", adagiata a 1450 metri sul livello del mare. Un borgo incantato, modernissimo, di fronte alle piste da sci, dove i genovesi amano soggiornare da decenni e trascorrere le loro settimane bianche, o il periodo natalizio.

Nonostante la crisi acuta dettata dal Covid e la pandemia che ha falcidiato le prenotazioni, in questi giorni non mancano intere comitive di genovesi che si sono recate nel paesino piemontese. Una cittadina adatta solo alle persone che sanno sciare, in quanto per il resto vi è ben poco da fare. 

Bellissima l'area da sci, con la pista da bob a sinistra, quella da snowboard e nel mezzo, e le due piste da sci in alto e a destra. Il tutto contorniato dal parco giochi per bambini, con animazione dal vivo, musica, vari giochi adatti a tutti, la liana tra due alberi e l'immancabile calciobalilla. Tutto il paese è attrezzatissimo, con vari negozi che affittano il materiale da sci (dagli scarponi, ai caschi, passando per le racchette, ecc.). Lo ski pass è fruibile nella stagione invernale solo a chi scia, al ritorno invece si scende nelle piste. Obbligatoria l'assicurazione. 

In quest'inverno stanno riscuotendo un notevole successo le ruote da neve, con una pista attrezzata attorno all'area giochi. 
Caratteristici anche i localini nel paesino, con alcune ottime trattorie e ristoranti che propongono alcuni piatti piemontesi come la carne fassona, il filetto sottile, o ancora il liquore bombardino (un misto col vov e rum).
In rapida espansione anche le agenzie immobiliari che propongono dei bilocali o trilocali in affitto in ogni angolo di Pratonevoso

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport