Due mesi da incubo tra Fontanabuona e alta val Bisagno

La galleria delle Ferriere vista lato Davagna, dal campo di Sottocolle

La galleria delle Ferriere vista lato Davagna, dal campo di Sottocolle

DAVAGNA (GE). Da due mesi, il collegamento tra la val Fontanabuona (lato Lumarzo - Neirone e l'alta val Bisagno (Bargagli - Davagna) o val Trebbia (Torriglia) è diventata una sorta di via crucis. Infatti, i lavori sulla galleria delle Ferriere, hanno allungato di brutto i tempi di percorrenza. In pratica, per un cittadino di Genova che volesse raggiungere Lumarzo, i percorsi sono due, entrambi tortuosi e molto lunghi: o passare dalla strada che si inerpica attraverso il monte Fasce, oppure oltre valicare Bargagli da un'altra galleria, quella che poi sbuca a Boasi, ma percorrendo una strada molto scoscesa, piena di curve e tornanti, un tempo frequentata dagli amanti della velocità. Tale strada passa dalla piccola frazione di Boasi, e si unisce poi a valle a Neirone.

I lavori di rifacimento ordinario della galleria sarebbero dovuti durare circa 40 giorni, ma si sono allungati di almeno 15-20 sulla tabella di marcia.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport