L'Hotel Miramonti a Gorreto, angolo di relax in alta val Trebbia

Il disco pub che sorge attaccato all'Hotel Miramonti di Gorreto (Alta val Trebbia, a duecento metri dal confine con l'Emilia)

Il disco pub che sorge attaccato all'Hotel Miramonti di Gorreto (Alta val Trebbia, a duecento metri dal confine con l'Emilia)

GORRETO (GE). Crocevia tra Liguria, Emilia e Piemonte, Gorreto è l'ultimo lembo del genovesato, cuore dell'alta val Trebbia, la mitica valle già attraversata da Annibale con gli elefanti e giudicata da Hemingway la valle più bella del mondo.
Nel cuore di Gorreto, fino ai primi del novecento vantava oltre 1200 anime, ora nemmeno cento, sorge un hotel che fa da baricentro sociale, economico e turistico del paesino: Il Miramonti, gestito da anni dal signor Paolo, con grande cura e precisione.

Il Miramonti, noto come il regno dei bikers che amano i tornanti della vallata (auto velox permettendo) non è solo un accogliente hotel dotato di camere comfortevoli, ma anche un ristorante con due sale interne ed una esterna, dove la cucina ligure - emiliana si fonde con le delizie locali.

RISTORANTE. Gli antipasti tipici della val Trebbia, con abbondanti dosi di salumi locali (salame, pancetta e coppa) nell'antipasto Miramonti valgono da soli il prezzo del biglietto assieme ad una insalata russa da leccarsi i baffi.
I primi sono di terra e sono tutti di primissima scelta: tra i top, i tagliolini ai funghi porcini della vallata, i tagliolini al ragù bianco di cinghiale (una delizia della val Trebbia genovese e piacentina) ed i tortelli di magro al pesto di salvia e mandorle.
Anche i secondi rappresentano la cacciagione locale, ma un occhio di riguardo meritano senza dubbio le scaloppine di vitello al vino bianco che si sciolgono in bocca ed il guancio di manzo brasata con crema di porcini.

STANZE. Molto caratteristiche le stanze, tutte moderne, e dotate di ogni comforts, con all'interno un moderno bagno.

GRIGLIATA. Attaccato all'hotel, ecco un ampio spazio verde con disco pub dove si spara musica, sorseggiando i drink al bancone o negli sdraio che di giorno servono per prendersi la tintarella. In più, ecco un mini campo di calcio a 4 con porticine ridotte per affinare la mira.

Per info e contatti, chiedere di Paolo: cell. 348-1402523

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport