La strada a mare di Cornigliano

“La strada a mare sarà percorribile dal 31 luglio 2014. Sarà un momento importante per il ponente

perché Sampierdarena e Cornigliano cambieranno volto e sarà possibile attraversare la città con maggior facilità, liberando aree importanti per la sosta e per la vita dei cittadini. Anche strade come via Cornigliano, interessata adesso da un traffico rilevante, saranno ripensate e potranno diventare vie di relazione di grande interesse per la comunità del ponente.” Lo ha detto oggi il presidente Burlando al termine del sopralluogo ai cantieri della strada a mare di Cornigliano.

Erano presenti anche il sindaco di Genova Marco Doria, il vicesindaco Stefano Bernini, l’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita, l’assessore comunale ai lavori pubblici Gianni Crivello, i presidenti dei municipi medio - ponente Giuseppe Spatola e centro – ovest Franco Marenco, i rappresentanti della Provincia di Genova, i tecnici degli enti locali, Società per Cornigliano, Anas, RFI, imprese costruttrici. Burlando ha espresso soddisfazione al termine del sopralluogo: “Abbiamo visto un lavoro molto avviato. Manca un anno e mezzo: per quella data si potrà andare da levante a ponente, da lungomare Canepa fino alla stazione di Cornigliano con la nuova viabilità definitivamente conclusa. Questo è l’impegno contrattuale che Sviluppo Genova e la società appaltatrice hanno assunto dopo una lunga negoziazione.” 

“In queste settimane – ha aggiunto il presidente - si sta anche studiando la possibilità di estendere l’appalto a una rampa di collegamento con il casello autostradale, che sarebbe utile a decongestionare il traffico al casello di Sampierdarena perché consentirebbe di uscire a Cornigliano per raggiungere la Foce con una viabilità dedicata. Se l’accordo verrà concluso l’intenzione è di realizzarlo sempre entro la scadenza prevista del 31 luglio 2014.” “Rimangono ancora tre opere da realizzare” ha concluso il presidente “il completamento dell’allargamento di lungomare Canepa, già previsto in parte nell’attuale appalto, e i due collegamenti di viabilità a mare con le sponde destra e sinistra del Polcevera. Alla fine avremo realizzato cinque diversi interventi: la strada a mare, il collegamento con il casello dell’aeroporto, l’allargamento di lungomare Canepa e le due viabilità di collegamento con le sponde del torrente”.

REGIONE LIGURIA – GIORNALE DELLA GIUNTA

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport