Elisa Serafini: “Per ora non mi candido”

La politica genovese di 31 anni, Elisa Serafini

La politica genovese di 31 anni, Elisa Serafini

L’ex assessore comunale della giunta Bucci, troppo vicino al mondo LGTB e ai diritti civili per continuare il matrimonio in una giunta di centrodestra come quella di Marco Bucci ed infatti oggi all’interno del movimento dell’ex Pd Calenda, precisa che non si candiderà alle prossime regionali: <Impegnarsi in politica non significa necessariamente candidarsi o ricoprire incarichi. Oggi sono impegnata a sostenere un processo civico di partecipazione dell’area riformista. Tutto il resto sono speculazioni di chi ha paura di un confronto elettorale. La mia attività è alla luce del sole, le voci di corridoio o i gossip per provare a danneggiarla non mi interessano.>.

Poi una sua solita stoccata al fascismo, questa volta legata alla riforma del filosofo Gentile: “Nell'istruzione siamo fermi al 1924. In quell'anno Mussolini sostenne la "Riforma Gentile" che creò la divisione (molto classista a mio parere) tra licei e istituti tecnici. Oggi è venuto il momento di integrare nuove materie, come la programmazione e ripensare ciò che oggi serve a molto poco. Speriamo che qualcuno, finalmente, avrà il coraggio di intervenire”.



Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport