Staglieno: 5 caseggiati abbattuti per la rimessa Amt

“L’ampliamento della rimessa Amt di via Montaldo a Staglieno prevede la demolizione di cinque caseggiati di via Vecchia. La domanda ovvia è: ma chi amministra questa città, si è degnato di confrontarsi con i residenti? Il sindaco provi a mettersi nei panni di chi, con non pochi sacrifici, si è sobbarcato un mutuo per comprare l’appartamento in cui vive e un bel giorno un addetto comunale si presenta alla porta e lo informa che la sua casa sarà espropriata e riceverà un indennizzo addirittura inferiore al residuo del mutuo ancora da pagare”. 

Lo dichiara il consigliere comunale del M5S Stefano Giordano, che poi aggiunge: “Abbiamo parlato con diverse famiglie, alcune delle quali con disabili, che praticamente dall’oggi a domani hanno scoperto che entro giugno dovranno lasciare la loro casa; abbiamo parlato con un'azienda storica di Staglieno, che nemmeno sapeva che dovrà dislocare la propria attività. Questi sono metodi di un’era passata di cui francamente facciamo a meno, quando le decisioni venivano calate dall’alto con il pugno di ferro”. 

“L'assessore ha poi comunicato che tutto è in itinere, che tutto si può modificare dimenticando però che il progetto è definitivo e la gara è già stata aggiudicata. Grazie all'azione dell'interrogazione abbiamo, insieme ai gruppi di opposizione PD e Lista Crivello, reso trasparente questo iter e avviato un percorso di confronto con l'Aula ma soprattutto con i cittadini genovesi”, conclude Giordano.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport