Il rimpastone della giunta Bucci: ecco Maresca

Un rimpastone improvviso, clamoroso, a tratti anche inspiegabile, anche se alcune avvisaglie e spifferi c’erano stati negli ultimissimi giorni. La giunta di centrodestra a Tursi, a guida Marco Bucci, infatti, cambia alcuni assessori, tra gli attacchi del centrosinistra.
Francesco Maresca, candidato nella lista civica di Bucci e passato da poco in “Cambiamo” di Giovanni Toti, diventa assessore allo sviluppo economico portuale e logistico.
Un passo indietro per la bella Bordilli: all’ormai ex assessore al commercio che “perde” il turismo, viene assegnata una delega nuova ai grandi eventi.
Ma sono due i super assessori della giunta Bucci, un nome coniato all’epoca per il “Dem” Mario Margini ai tempi della giunta di Marta Vincenzi. L’assessore al Bilancio Pietro Picciocchi, fedelissimo di Bucci, oltre al Bilancio assume la delega di peso dei lavori pubblici, mentre il moderato e centrista  Matteo Campora, ex Udc, oltre all’ambiente prende il trasporto pubblico, la mobilità, le politiche di indirizzo di Amiu e di Iren. Lo stesso Campora, però, cede i servizi civici e cimiteriali e l’Asef che vengono dati al vicesindaco ed ex Assessore ai Trasporti Stefano Balleari. Per il vice sindaco in quota Fratelli d’Italia un altro importante incarico.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport