Forza Italia, si punta alle quote rosa degli azzurri

Parte dalla Liguria la campagna nazionale di rilancio e riorganizzazione di Azzurro Donna, il movimento femminile di Forza Italia. Ieri la coordinatrice nazionale, Onorevole Catia Polidori, era a Genova per presentare, insieme al coordinatore regionale del partito, Carlo Bagnasco, le responsabili locali delle donne azzurre, a partire dalla coordinatrice regionale Alice Dotta.

 

“E’ la prima uscita ufficiale di Azzurro Donna a livello nazionale”, dichiara l’on. Polidori. “Il nostro è un movimento sostanzialmente nuovo, che da tanti anni non veniva rivitalizzato all’interno del partito. Ci stiamo riorganizzando in tutte le Regioni, con una squadra di donne preparate e che con entusiasmo sono al lavoro per creare una rete solida, che porti al centro dell’attenzione della politica le tematiche legate al mondo femminile. In Liguria la coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Alice Dotta, sta facendo un grande lavoro, coinvolgendo anche persone prima lontane dalla politica. A lei vanno i miei complimenti e il mio incoraggiamento a proseguire su questa strada”.

 

“La vitalità del nostro movimento femminile in Liguria – sottolinea il coordinatore regionale di Forza Italia, Carlo Bagnasco – si inserisce nel quadro dell’azione di rilancio del partito sul territorio, che sto portando avanti sin dal momento della mia nomina a fine 2019. Alice è bravissima e Azzurro Donna è parte importante di Forza Italia. Sono certo che porterà un contributo importante in vista delle prossime sfide che ci attendono”.

 

“Ho voluto una squadra variegata dal punto di vista delle professionalità e delle competenze, che lavorasse per le donne in una politica che generalmente non lascia molto spazio al mondo femminile”, afferma la coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Alice Dotta, presentando le coordinatrici provinciali e comunali e le sue collaboratrici. “Molte delle coordinatrici sono nuovi volti della politica e questo è per me motivo di grande soddisfazione. Colgo l’occasione per ringraziare l’on. Polidori, il coordinatore regionale Carlo Bagnasco, i nostri onorevoli Roberto Cassinelli e Roberto Bagnasco e il capogruppo in Regione Claudio Muzio, che mi ha sostenuto e mi sostiene ogni giorno in questo percorso”, conclude Dotta.

 

Di seguito l’elenco delle nomine delle coordinatrici provinciali e comunali e degli altri incarichi assegnati fino ad oggi dalla coordinatrice regionale di Azzurro Donna, Alice Dotta, suddivisi per provincia:

 

COORDINAMENTO CITTÀ DI GENOVA: Loredana Ambra.

 

COORDINAMENTO PROVINCIALE GENOVA: Maria Cristina Capitanio (coordinatrice); responsabili per Chiavari: Silvia Garibaldi, Maria Grazia Oliva; responsabile per Rapallo: Paola Arata; responsabile per Sestri Levante: Francesca De Cicco; responsabile per le Valli Aveto, Graveglia e Sturla: Maria Stella Mignone.

 

COORDINAMENTO PROVINCIALE IMPERIA: Patrizia Badino (coordinatrice), Alessandra Beltrame (vice); responsabile per Imperia: Federica Anfossi; responsabile per Ventimiglia e Vallecrosia: Elisa Amelia.

 

COORDINAMENTO PROVINCIALE LA SPEZIA: Maria Luisa Galbiati (coordinatrice), Maria Letizia Scarfì (vice).

 

COORDINAMENTO PROVINCIALE SAVONA: Simona Ramponi (coordinatrice), Elena Ravera (vice); responsabile per Andora: Chiara Desa. 

 

ALTRI INCARICHI REGIONALI: Responsabile a tutela delle professioni sanitarie femminili: Erica Ponte; responsabile per le pari opportunità: Michela Crivaro; responsabile scuola e formazione: Monica Cozzani.    

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport