Passeggiata virtuale nella Genova dei bordelli

I vicoletti dietro a Tursi: pieni di prostitute sudamericane e nordafricane

Il dedalo di vicoli dietro a Tursi: uno dei luoghi del tour virtuale

Un modo diverso di scoprire le bellezze della Superba, durante questo periodo di pandemia, è attraverso le passeggiate virtuali e gratuite proposte dal Circolo Culturale Fondazione Amon APS, in collaborazione con l'Associazione Culturale L’Amour Burlesque, La Compagnia Teatrale la Pinguicola, la Compagnia Shams, dal titolo: “A Genova Si Racconta Che…!".
Fra i tour proposti e ospitati dalla piattaforma “IZI.Travel” si potrà accedere al percorso: “Vietato ai Minori”, passeggiata alla scoperta della Genova del peccato, dall’antichità ai giorni nostri.

Questa passeggiata virtuale si rifà all’epoca dei bordelli quando la maggior età si raggiungeva a 21 anni (non a 18 come ora), dunque niente di volgare o fuori dalla civile morale, anzi si presenta l’aspetto ludico, romantico, un po’ grottesco di un mondo che non esiste più.

Il percorso si conclude con la lettura di alcune delle tante lettere ricevute dalla senatrice Merlin, prima e dopo la legge che decretò la chiusura definitiva delle case, una legge che ha solamente spostato il problema, sulle strade.
Il percorso è assolutamente gratuito, con i luoghi geolocalizzati attraverso google maps, ascoltando gli audio abilmente declamati dai nostri narratori. Sophie Lamour, Marco Alex Pepè, Graziella Martinoli e Lucia Vita e nel contempo ammirare le fotografie di Daruma Photo che ritraggono le ragazze della Compagnia L’Amour Burlesque con immagini che ci rimandano al tempo passato, grazie anche al video diretto da Carmelo Marino.


Si potrà utilizzare anche la app izi.travel, scaricandola su proprio smartphone. L’applicazione geolocalizzerà il luogo di connessione, in questo caso Genova, e proporrà una serie di tour, tra cui il nostro “Vietato ai Minori”.
Si potrà utilizzare anche in questo caso da casa, o recandosi sul posto, passeggiando nei luoghi indicati. L’applicazione, grazie alla geolocalizzazione, farà partire l’audio indicato in ogni punto del virtul tour.
Sullo stesso portale sono disponibili , a cura delle associazioni citate, i seguenti percorsi:

1) Genova Mystery Tour: alla scoperta di vecchi e nuovi misteri a cura di Marco Alex Pepè e Graziella Martinoli e Otello Parodi.
2) Portoria Quartiere Perduto: un borgo quasi cancellato, che rivive nel ricordo e nelle canzoni a cura di Roberta Mazzucco guida turistica abilitata.
3) Da Castelletto al Carmine Angoli Segreti: fra le crose della Superba angoli nascosti e storie a cura di Roberta Mazzucco guida turistica abilitata.
4) Passeggiata nella storia medioevale di Genova, in Genovese, a cura di Claudio Pittaluga. (bc)

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport