Stefano D, un genovese in giro per il mondo

Porta in alto il nome di Genova in giro per il mondo con la sua semplicità e bravura. Nome d’arte Stefano D, il genovese Stefano Deidda è un noto cantante ed autore di pezzi e di recente ha ottenuto una doppia importantissima nomination nella lontana Cuba, che potrebbe far svoltare la sua carriera.

Ma chi Steafano D? Ce lo racconta lui stesso ai nostri microfoni: <Mi diede questo nome l’ex direttore del teatro della Gioventù, nome riconosciuto dalla Siae. Suono ed esporto un pop leggerissimo, riconosciuto per la mia versatilità urbana, in italiano ed in spagnolo. Sono stato in giro per lo Stivale, ho partecipato al festival di New York nel 2008, a Cuba, Brasile e Cile; a Santiago ho preso parte alla produzione artistica nel 2009 con Oscar Lolo Pena. Ho vissuto per la musica e ho avuto la fortuna di avere lezioni private con la notissima cantante lirica Gabriella Ravazzi>.

La svolta della sua brillante carriera due anni fa, in epoca pre Covid e ce la racconta tutta d’un fiato Stefano Deidda: <Nel 2019 ho fatto un pezzo: “Noche Proibida” (genere urbano), ed è stato subito boom con un milione di ascolti su Spotfy, e a marzo 2020 in pre lock down, la settimana prima della chiusura, giravo il video clip ai Caraibi, a Cuba. Perché proprio Cuba? Il mio futuring e produttore è cubano, per questo ho girato il set a l’Avana.

L’11 dicembre 2021 ho ricevuto la notizia, da uno dei più noti registi cubani di video clip musicali, Carlos Eduardo Maristany, di una doppia nomination al prestigioso festival “Moviendo” a Guanatanamo. Un risultato sensazionale per me!>.

Stefano è molto attaccato alla sua città, dove ha mosso i primi passi: <Rappresento la mia Genova, sono cresciuto allo Stabile oggi Teatro Nazionale di Genova, nel mondo. Con tutti i miei followers ho ottenuto un risultato pazzesco!
Ho portato la mia musica nelle piazze e nei locali, nei marciapiedi della mia città, ho sempre fatto serate musicali, interpretando le musiche italiane come Renato Zero, uniti a pezzi da me scritti. A Genova ho avuto un coordinatore importante come l’ex batterista di Sandro Giacobbe, Gino Borrelli. Con lui ho avuto la possibilità di andare a New York e vincere il primo festival della canzone italiana della Grande Mela nell’ottobre 2008. Oggi il festival è arrivato alla 14 esima edizione, e ha un gemellaggio col Festival di Sanremo.

A ottobre, infine, ecco il nuovo mix del singolo di “Una volta ancora”, già nel 2013 lo avevo presentato, disponibile su Spotfy, Youtube e iTunes, e disponibile nei migliori digital store. Girato il video clip a Certosa, in un quartiere simbolo per noi genovesi. Il video clip uscirà nel 2022>.

Di Andrea Bazzurro

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport