Andreazzoli in bilico, Gattuso visto a Genova

Mister Andreazzoli, la sua panchina traballa

Mister Andreazzoli, la sua panchina traballa

Ma il "Ringhio" Gattuso visto ieri a Genova, era per il Genoa o peer la Sampdoria? I bene informati spingono per il Grifo, anche se i blucerchiati non se la passano bene, ultimi a tre punti in cinque giornate, con quattro ko ed una sola vittoria. Ma si narra che al termine della sconfitta di domenica, tra Preziosi ed Andreazzoli siano volate parole grosse. Ci stupisce, ma fino ad un certo punto. Il Genoa visto contro la Fiorentina era tonico e pimpante, mettendo alle corde i gigliati. Ma si sa che Preziosi non è come Zamparini, ma poco ci manca...

Andreazzoli, al termine della gara pattata col Bologna (i felsinei hanno scheggiato una traversa su rigore), ha dichiarato, elogiando il solo Radovanovic: 

“Io penso che abbiamo fatto meglio il secondo tempo. Il primo non mi è piaciuto e l’ho detto ai ragazzi. Non mi è piaciuto il piglio. Eravamo al cospetto di una squadra che ha interpretato il gioco in maniera fluida, con le idee chiare, perseguendo il loro gioco e facendolo con una qualità che noi non siamo riusciti a dimostrare. Sicuro non abbiamo messo quello che abbiamo fatto vedere altre volte, quella tranquillità e quel giusto del gioco che oggi è venuto a mancare. Presumo che tornare nel nostro stadio dopo due sconfitte penso possa aver pesato un attimo. Gli avversari hanno messo del loro. Sono stati più bravi di noi nel gioco, non nei numeri. Ma quello che a me interessa è la crescita della squadra che porta poi i numeri ad essere superiori. E oggi non c’è stata la crescita della squadra. Aspettiamo tempi migliori, portiamoci via questo punto e cerchiamo chiara.”

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport