Sampdoria stellare, Inter ko, Conte furibondo

Il pullman dei blucerchiati in corso Sardegna, Marassi

Il pullman dei blucerchiati in corso Sardegna, Marassi

Tanto carbone per la fortissima Inter vice capolista, dolcini e cioccolato per la Sampdoria di Claudio Ranieri. L'esperto mister finalmente schiera titolari i due fenomeni Candreva e Keita Baldè che non deludono, essendo i giocatori più tecnici tra i blucerchiati.
Blucerchiati che approfittano di un rigore parato da Audero a Sanchez, poi il vantaggio sempre dagli undici metri con l'ex di turno Candreva. Quindi i cambi, sontuosi per i nerazzurri, tra cui Lukaku, deludenti tra i blucerchiati, ma ecco il bis su un torroncino inventato da Keita Balde. De Vrij accorcia, ma la Samp porta a casa il bottino pieno.
Ranieri fair play nel post partita: "Come è possibile che due squadre di serie A possano avere un campo così orrendo? Ma quanto costano i teloni nel pre partita? Va dato atto che all'Inter mancava il migliore Lukaku...". Un signore.
Invece Conte, dopo essersi sfogato coi suoi nello spogliatoio, in conferenza stampa è apparso più inglese del solito. Stranamente. Samp che ora va a più nove dalla zona calda e lunedì sera il derby ligure al "Picco" con lo Spezia di mister Italiano, impegnato ora a Napoli.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport