“Ligorna, orgoglio cittadino in serie D”

Il campo di via Solimano in zona Doria

Il campo di via Solimano in zona Doria

Nell’anno dei record delle nuove squadre iscritte nel campionato di Terza Categoria (ben tre nella sola Savona, cinque a Genova, più altre quattro squadre B, numeri mai visti negli ultimi anni), Giuseppe Murolo di Fratelli d’Italia (responsabile regionale Cultura ed Innovazione per il partito della Meloni), spezza una lancia in favore del glorioso Ligorna 1922:

Posso sinceramente affermare che Genova abbia tre squadre di calcio, proprio come ai tempi in cui la gloriosa Sestrese o il mitico Pontedecimo militavano in quarta serie, senza dimenticare i successi della Levante C.

Il Ligorna, nel corso degli anni, ha saputo fare tesoro dei propri giovani. Fin dalla gestione Gianelli, seguita da Torrice, l’asticella è salita. Da Torrice la presidenza è passata ad Alberto Saracco che, in pochissimo tempo, ha puntato in alto e ha subito ottenuto una nuova promozione in serie D. Ma non solo: il campo in Via Solimano ha subito importanti migliorie ed il settore giovanile è tra i più qualificati in Liguria con squadre molto blasonate che puntano a vincere i titoli regionali, infarciti di ex professionisti, sotto la guida del Direttore Generale Stefano Ricci e del Direttore Tecnico Roberrto Gaggero (una vita tra Entella e Sampdoria, ndr). I biancoblù sono proprio un vanto cittadino per noi genovesi>.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport