Un punticino in due

La Samp che sfiora l’impresa e mette paura a un Diavolo spuntato e un Genoa sciupone, che torna dalla terra sarda

con zero punti in saccoccia e con una polemica lacerante inscenata dai tifosi rossoblu per le ore piccole dei calciatori.

Partiamo dai blucerchiati. La cura Delio Rossi sta funzionando alla grande, ma si sapeva che il tecnico è di spessore e vanta una notevole esperienza. Non solo ha rispolverato dalla naftalina un campione intramontabile come Angelo Palombo, ma ha strappato 4 punti in due partite contro altrettante big del campionato. Prima l’incredibile successo di Torino allo “Juventus Stadium”, poi l’ottimo pari conquistato con il Milan nel gelo del “Ferraris”. Insomma, se il buongiorno si vede dal mattino c’è da stare allegri e fiduciosi in vista di una salvezza sempre più vicina, con il ciclo di ferro ormai alle spalle.

Chi resta con l’amaro in bocca è il tecnico del Genoa Gigi Del Neri, che già si pregustava i tre punti in saccoccia dopo il primo gol stagionale del nuovo acquisto Eros Pisano. Invece il Cagliari ha segnato due reti ribaltando lo svantaggio e per il Grifo è notte fonda. La classifica piange, alcuni nuovi acquisti si devono ancora ambientare e il calendario fa paura. Senza contare la polemica dei tifosi, che ieri sera all’aeroporto hanno rinfacciato alla squadra di fare le ore piccole al giovedì sera, in un noto locale cittadino: il Kimkamea, l’ex Albicocca a Quarto, sul lungomare. Nel mirino la festa privata organizzata da Floro Flores per il suo ritorno a Genova. Ma è il momento di festeggiare? La domanda dei tifosi è lecita.

Vittorio Sirianni

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport