Il Genoa si gioca tutto

Serve la Nord, sabato, per caricare il Genoa contro un Bologna in salute

Serve la Nord, sabato, per caricare il Genoa contro un Bologna in salute

Contro un Bologna in gran ripresa, solo lontano parente della squadra abulica e timorosa vista nelle prime

quattro giornate di campionato, il Genoa si gioca davvero tutto. Anzi, una gran bella fetta di salvezza. La sconfitta interna col Carpi ha lasciato strascichi clamorosi come la multa fin troppo pesante (50 mila euro) a Leonardo Pavoletti e poi un altro ko, questa volta ingiusto, a Milano con l'Inter. La sfida coi felsinei di sabato prossimo (ore 15 al "Ferraris") arriva in un momento delicato, poi martedì ci saranno i grigi dell'Alessandria da affrontare nel facile ottavo di finale di Coppa Italia che permetterebbe al Genoa di volare ai quarti di finale, traguardo che manca dal 1991-'92, l'annusa mirabilis della semifinale Uefa. Mancheranno lo squalificato Pavoletti e gli infortunati Donnarumma, Tambè e quasi certamente Munoz, sulla via del recupero.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport