Girandola Genoa

La Nord è impaziente

La Nord è impaziente

Le solite promesse da fanfarone di Enrico Preziosi. Come ogni mercato, che sia estivo o invernale poco

importa, alla vigilia, il Joker spara per tranquillizzare tutti: "Faremo solo operazioni di contorno, nessuna rivoluzione!". Si è visto anche quest'anno! In entrata, oltre alla bizzarra operazione senza senso legata al brasiliano Bruno Gomes (classe 1996, talmente forte da essere dirottato nella Primavera di mister Stellini), sono arrivati Suso e Cerci dal Milan, Rigoni dal Palermo, lo sconosciuto Milinkovic dalla Salernitana (si era appena svincolato), mentre si sta per chiudere l'operazione che porterà al ritorno numero tre di Antonio Floro Flores dal Sassuolo. In uscita sono stati ceduti Tino Costa (ce lo saremmo tenuti volentieri), Cissokho al Bari (aveva iniziato bene), i Primavera Parente e Chicchiarelli, Ujkani al Latina (mossa giusta, quest'ultima), Gakpè in prestito all'Atalanta (un altro giocatore utilissimo alla causa rossoblù), mentre De Maio tratta con la Lazio (è esploso Izzo, cercato da Inter e Napoli), Marchese è a un passo dal Cesena (ma si aprirebbe un vuoto in difesa), Pandev ha parecchi estimatori, infine Tatchidis è stato bloccato, dopo che si era fatto vivo il Torino e poi il Bologna. Il greco è un buon giocatore in mezzo al campo.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport