Battuta d'arresto per l'Iren Genova Quinto

Il coach Gabriele LUccianti dell'Iren Genova Quinto

Decisamente non sorride all’Iren Genova Quinto la 24^ giornata del campionato di serie A1: alle Piscine di Albaro

la Roma Nuoto vince 7-6, ma il risultato – va detto – non rispecchia fedelmente l’andamento della gara. I giallorossi, dopo l’iniziale vantaggio biancorosso firmato da Francesco Brambilla, sono stati sopra nel punteggio anche di, tre e quattro reti, fino al 7-3. Poi, a quarto tempo già iniziato, la reazione della squadra di casa che si è portata sino a meno uno, senza però trovare il pareggio. Ora la gara in casa del Catania del prossimo turno può essere davvero determinante.

Stiamo attraversando un periodo in cui siamo meno brillanti – commenta il tecnico Gabriele Luccianti – E’ un momento dove le cose non ci girano benissimo. Sapevamo come ci avrebbe messo in difficoltà la Roma, eppure non siamo riusciti ad arginarla. La rimonta finale lascia il tempo che trova, dimostra solo che avevamo i numeri per fare bene e invece siamo andati sotto. Ci serva da lezione, a Catania sarà decisiva perché poi chiuderemo con il Recco e non credo proprio che andremo a punti“.

ultimi articoli nelle categorie