L’Enoteca di Slow Fish

Non solo pesce fresco in ogni salsa, crudo e fritto, o lesso. Ampio spazio anche alle delizie del Dio Bacco

, le quali accompagnano da sempre, specie i bianchi, i pesci di casa nostra.
L’Enoteca di Slow Fish propone un vero e proprio giro d’Italia bicchiere alla mano, con un programma di degustazioni che vedono protagoniste le aziende più vicine a questo concetto. Perché per noi degustare un vino è un modo per scoprire e conoscere un territorio, le comunità che ci vivono e lo rispettano: tutte caratteristiche che contribuiscono a renderlo unico. Fatevi guidare dai Sommelier della FISAR scegliendo tra una selezione di circa 400 etichette. Una visita didattica lungo tutto lo Stivale, grazie a centinaia di cantine italiane aderenti al Progetto Vino di Slow Food.

Tra le proposte, non può mancare una bella selezione di etichette liguri, tra Vermentini, Pigati, Sciacchetrà, Lumassine, e anche alcune referenze di bollicine, rosati e rossi.

Sempre in Piazza delle Feste il Cocktail Bar è a cura dei Maestri del Cocktail che in occasione di Slow Fish portano cinque proposte ispirate alle Repubbliche Marinare: Venezia, Pisa, Napoli, Gaeta e, ovviamente Genova.

Se volete cimentarvi, ecco per voi il Genova, il Moscow Mule di Slow Fish.

30 ml Imperial Gold Vodka
20 ml St. Germain
succo di mezzo lime
Ginger Beer Gosling
foglia di basilico

Versate tutti gli ingredienti in un bicchiere lungo e stretto pieno di ghiaccio. Mescolare delicatamente. Colmate con la ginger beer e mescolate nuovamente dal basso verso l’alto. Guarnite con una foglia di basilico.

Pin It

GenovaSì TV

Notizie

Cultura

Spettacoli

Sport