Genoa nel baratro, l’attacco dei tifosi

Una delle voci più autorevoli della calda piazza genoana, è senza il dubbio un club in grande crescita

e iper attivo, anche nelle trasferte, nella galassia rossoblù, il Genoa Club Portuali Voltri del presidentissimo Alessandro Gullaci (di recente ha avuto l’onore di una intervista di una pagina intera su “Tutto Sport”, intervista redatta dal nostro collega Maurizio Moscatelli). Dalla pagina Facebook del club del Grifone, a margine della sconfitta del Genoa di Prandelli a Bergamo con l’Atalanta dell’ex tecnico rossoblù Gasperini, ecco il commento: <(…)È stato Enrico Preziosi, nella triste realtà parallela che viviamo, ad allontanare il più bravo allenatore del calcio italiano, colui che rende oro qualsiasi cosa tocchi, il tecnico che fa giocare bene e vincere qualsiasi squadra gli venga data, il Mister che riesce a far rendere al mille per cento (sportivamente ed economicamente) tutti i giocatori della sua rosa.

Preziosi ha regalato all’Atalanta l’unico vero artefice dei successi sportivi ottenuti sotto la sua presidenza. 
L’ha cacciato a causa di suoi assurdi motivi personali, per delle ragioni che dimostrano l’assoluta distanza del proprietario del Genoa dai valori e dall’affetto che i tifosi rossoblu riversano sulla maglia rossoblu.

L’unico colpevole di questa tragedia sportiva e sociale è Enrico Preziosi.
Quindi anche oggi evitiamo di commentare la partita disputata dal Genoa, confermando anche in questo maniera il nostro supporto alla contestazione societaria indetta da ACG ed Ultrà rossoblu.

ultimi articoli nelle categorie