La pulizia delle strade di Bucci

Una vera e propria rivoluzione parte dalla pulizia delle strade. È il primo vero segnale

della giunta di centrodestra: se Garassino, leghista doc, promette di far piazza pulita del mercatino semi abusivo di corso Quadrio a Caricamento, quasi davanti all’ex “Rodizio Brasileiro”, il primo cittadino Marco Bucci punta sul taglio immediato delle erbacce che hanno invaso la città e mai tagliate dall’Amiu (in talune zone, vedi Marassi, sono gli stessi cittadini, armati di pazienza, buona volontà, guanti e un sacchetto della spazzatura, a falciare il verde).
Bucci ha dato delle indicazioni precise all’Amiu anche sul lavaggio delle strade, che dovranno essere fatte in maniera metodica, con acqua dolce e non di sale dal mare come si era pensato in un primo momento.
Il lavaggio delle arterie principali della città avverrà di notte e una volta a settimana e interesserà le seguenti zone aree: Valpolcevera, Levante, Centro 1 e 2, Cornigliano- Voltri e infine Sampierdarena-Rivarolo. Nel centro storico la pulizia non si svolgerà come in passato ogni due settimane ma verrà effettuato ogni settimana. Gli interventi dovrebbero prendere il via all’incirca tra una decina di giorni.  Ad agosto invece dovrebbe iniziare la pulizia dei marciapiedi: in questo caso la motivazione è legata al fatto che gli interventi saranno concordati probabilmente con ditte esterne e con i municipi.

ultimi articoli nelle categorie