La multirazziale via Pre’ si inchina a Maria

Una scena davvero insolita, singolare, in tempi di discriminazione e persecuzione

religiosa nei confronti di noi cristiani nel mondo. Accade che dalla chiesa di San Giovanni di Pre’, più la vicina parrocchia di San Sisto, le più multirazziali a Genova assieme a quella del Don Bosco a Sampierdarena (frequentata da ecuadoriani) e alla Sacra Famiglia in via Bobbio (frequentata da indiani), parta una processione condotta dal carismatico Don Rinaldo, con un manipolo di fedeli anziani italiani, qualche sudamericano, e due chirichetti di trent’anni del Camerun, ed alcuni sudamericani. Ed ecco il miracolo: i tanti negozi gestiti da musulmani, che in segno di rispetto, o abbassano la saracinesca, o escono alla soglia della porta dell’attività commerciale per osservare la processione, in religioso silenzio, senza nemmeno una risata di scherno o di beffa. Un gran bel gesto di questi tempi di furia cieca islamista.

ultimi articoli nelle categorie