Cosa non si dice di Casapound

Uno dei strsicioni esposti da CAsapound a Genova in passato

Si fa un gran vociare su tutti i quotidiani e siti genovesi sull'apertura della nuova

sede di CasaPound a Genova.

Si fa, forse, un allarmismo esagerato visto che <il movimento è sul territorio genovese da anni senza che ci sia stato alcun episodio di violenza, e che i fatti più eversivi a oggi constino in propaganda politica, conferenze culturali  e raccolta e distribuzioni alimentari a famiglie in difficoltà nella zona di Borgoratti e Begato> come ci spiega un illustre esponente nazionale della Tartaruga.

La sede genovese, in centro, sarà anche adibita a centro di raccolta e distribuzione di alimentari che a oggi veniva svolta in strada.

CasaPound, inoltre, offrirà l'opportunità di aderire ad Associazioni ad essa collegate come 'Impavidi destini ' che si occupa di disabilità e come "La Salamandra", gruppo di Protezione Civile che fu tra le prime associazioni ad intervenire a soccorso delle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia.  

Un buon gruppo di militanti genovesi ha partecipato al raduno nazionale di Latina, dove il Presidente Gianluca Iannone ha manifestato la sua soddisfazione per i risultati conseguiti nell'anno, che vedono i tesserati passare da 7000 e 20.000 in un solo anno, 11 consiglieri comunali in importanti città e 99 sedi aperte....che sia proprio Genova la numero 100?     



Per quanto riguarda da data fissata per l'inaugurazione, non ci sono conferme ufficiali, ma l'impressione è che sia piuttosto imminente.

ultimi articoli nelle categorie