La Pro Recco porta la Madonna del Suffragio

I giocatori recchellini portano la Madonna del Suffragio

Una squadra da otto - con l'insolito schema 4 davanti e 4 dietro - e un obiettivo

ben più nobile di una porta da difendere: la Pro Recco ha partecipato la sera dell’8 settembre ai festeggiamenti in onore di N.S. del Suffragio portando in processione l'Arca della Madonna. Quattrocento chilogrammi da alzare e sostenere con forza sulle spalle, omaggio alla Patrona e testimonianza di un forte senso di appartenenza alla comunità recchelina. I campioni biancocelesti si sono alternati agli atleti della Pro Recco Rugby lungo il percorso cittadino affollato da migliaia di persone. In corteo erano presenti anche il presidente Maurizio Felugo, il "Caimano" Eraldo Pizzo e lo staff tecnico guidato da mister Vladimir Vujasinovic.

La "Suffragina" è stata accompagnata dalle Confraternite con i loro crocifissi, dalla Filarmonica Gioacchino Rossini e salutata al suo passaggio dalle sparate di "mascoli" dei Quartieri fino al ritorno al Santuario. 

ultimi articoli nelle categorie