L’Authority assume 26 persone

Svolta occupazionale, anche se non di rango eccezionale, all’interno del porto di Genova. Entro il

2020, infatti, saranno assunti 26 nuovi lavoratori al servizio dell’Authority savonese e genovese. Il tutto è stato annunciato dall’ente portuale stesso a guida di Paolo Emilio Signorini, presso il sito ufficiale di palazzo San Giorgio. La selezione sarà articolata, con prove orali, scritte e colloqui. Si tratta di dirigenti, quadri ed impiegati, ma non di operai. Quindi, quando i nuovi lavoratori saranno assunti, in totale il piano occupazionale dell’ente che unisce i due scali liguri conterà di ben 272 lavoratori.

ultimi articoli nelle categorie