Il decreto Genova deve decollare

Mentre si attende il bilancio dell'impatto del crollo del viadotto Polcevera dell'autostrada

A10 alla piena ripresa delle attività cittadine e portuali, Trasportounito ha stilato quello dei primi venti giorni seguenti al disastro, quando ancora il traffico di merci e di autovetture era ridotto per le vacanze estive. Secondo l'associazione, gli autotrasportatori hanno subito una diminuzione del 15% nella capacità produttiva e nel fatturato, con una crescita media di un'ora e mezza nei tempi di attesa da e per il porto di Genova e una riduzione del 15% nelle macchine impegnate. Trasportounito prevede che nelle prossime settimane la riduzione del fatturato sfonderà il 30%, con tempi medi in coda superiori alle tre ore e una riduzione di disponibilità di mezzi per effetto delle ore necessarie a effettuare ogni singolo servizio, che supererà il 35%.

ultimi articoli nelle categorie