Carige: al vaglio due fusioni e aumento capitale

Il groviglio più totale, un bando della matassa di ardua risoluzione, nel frattempo chi ha investito

in azioni e titoli, e non sono pochi, teme sempre di più aver perso tutti i propri risparmi.
Le ipotesi si sprecano: fusione con Unicredit o con Carispezia o ancora un aumento di capitale, come ciambella di salvataggio per la banca Carige. Ma l’ex presidente Vittorio Malacalza, un azionista big della banca dei genovesi, in questi giorni ha dichiarato di essere disponibile a valutare la ricapitalizzazione dell’istituto a condizione vengano forniti a tutti gli azionisti i necessari elementi conoscitivi e valutativi utili per potersi consapevolmente esprimere, e potere assumere decisioni anche in ordine alla sottoscrizione.

ultimi articoli nelle categorie