Cambiano i rapporti tra i porti italiani

Le novità delle ultime settimane arrivate dalle stanze dei bottoni romani non possono che non riguardare il porto

genovese. All'indomani della nascita di AssArmatori una cosa sembra certa: il legame con Confitarma sarà stretto. Lo annuncia Stefano Messina, presidente della nuova associazione aderente a Confcommercio, che non nasconde la delusione personale per non essere stato designato l'anno scorso alla presidenza di Confitarma, ma si dichiara pronto a voltare pagina e a collaborare con Mario Mattioli, vertice di Confitarma, per l'interesse comune dell'armamento italiano.
"Non c'è dubbio che un anno fa, a quest'ora, credevo che probabilmente sarei stato eletto al vertice di Confitarma ma le idee che ho oggi sono le stesse di allora. Il programma e le idee fondanti del piano di AssArmatori sono uguali perché ho una visione tendente allo sviluppo e alla crescita del nostro paese e non al protezionismo", afferma il genovese e genoano Stefano Messina, numero uno del Gruppo Messina e leader di AssArmatori.

ultimi articoli nelle categorie

 

Banner_13
Banner_15